Esercizio del diritto di voto da parte di elettori fisicamente impediti ad esercitarlo autonomamente 

Informazioni relative al voto assistito

Esercizio del diritto di voto da parte di elettori fisicamente impediti ad esercitarlo autonomamente 
Esercizio del diritto di voto da parte di elettori fisicamente impediti ad esercitarlo autonomamente 

Descrizione

Esercizio del diritto di voto da parte di elettori fisicamente impediti ad esercitarlo autonomamente

 

Si comunica che gli elettori fisicamente impediti ad esprimere autonomamente il voto possono esercitare tale diritto con l'assistenza di un elettore della propria famiglia o di altro elettore liberamente scelto, purchè iscritti nelle liste elettorali in un qualsiasi Comune della Repubblica.

Sono da considerarsi fisicamente impediti i ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o altro impedimento di analoga gravità. Quando l'impedimento non sia evidente, esso potrà essere dimostrato con un certificato rilasciato gratuitamente ed in esenzione da qualsiasi diritto dal funzionario medico designato dalla competente Autorità Sanitaria Locale.

Il certificato medico deve attestare che l'infermità fisica impedisce all'elettore di esprimere il voto senza l'aiuto di altro elettore.

L'impedimento fisico, in ogni caso, deve essere riconducibile alla capacità visiva dell'elettore oppure al movimento degli arti superiori, essendo escluse le infermità che influiscono sulla sfera psichica dell'elettore.

Per poter essere accompagnato all’interno della cabina elettorale, l'elettore affetto da grave infermità può:

-          presentarsi direttamente al seggio ed esibire il certificato medico;

oppure

-          richiedere al Comune di iscrizione elettorale l'apposizione di un simbolo sulla tessera elettorale personale che attesti il diritto permanente all'esercizio del voto assistito, evitando di richiedere le certificazioni mediche in occasione di ogni tornata elettorale. Per poter essere accompagnato alle urne elettorali, l'elettore disabile in questo caso deve presentare al Comune la documentazione sanitaria che attesti esplicitamente che l'elettore è impossibilitato a esercitare autonomamente il diritto di voto.

 

Coloro che siano in possesso di libretto nominativo rilasciato dal Ministero dell'Interno in favore di ciechi civili per cecità assoluta ovvero siano titolari di tessera elettorale su cui è già stato apposto il simbolo o codice per il diritto di voto assistito non necessitano di alcuna certificazione medica.

 

I certificati per l’accompagnamento al voto potranno essere rilasciati agli interessati nelle settimane precedenti le giornate elettorali e nella giornata elettorale di domenica 9 giugno con le seguenti modalità:

DISTRETTO DI CORREGGIO:

Dal 6 MAGGIO al 7 GIUGNO, senza prenotazione il martedì il giovedì 9 -12.00 e 14-17 nell'Ambulatorio Servizio di Igiene e Sanità Pubblica,   P.zza San Rocco 4 - Correggio (II piano)   - Per informazioni: segreteria 0522-630451

NELLA GIORNATA ELETTORALE di DOMENICA 9 GIUGNO

DOMENICA 09/06

OSPEDALE Correggio - Via Circondaria, 29

Piano terra ed. E1 – Ambulatorio 0.46

Ore 14-18

 

 

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Elettorale del Comune (0522 751925).

Data: 10 Maggio 2024

A cura di
Elettorale
Competenze

L'ufficio gestisce l' Albo dei Presidenti e degli Scrutatori di seggio elettorale, si occupa della tenuta delle liste elettorali e di leva nonchè del rilascio delle tessere elettorali.

E' l'ufficio incaricato della tenuta delle liste elettorali e delle liste di leva.

Orari di apertura al pubblico
Lunedì dalle 10.00 alle 12.30
Martedì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.00
Giovedì dalle 10.00 alle 12.30
Sabato dalle 9.00 alle 12.00

Vai alla scheda

Tipo di notizia

Notizia

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2024, 9:48

Contenuti correlati